Napoli, si pensa ad un colpo galattico: idea Kovacic

NAPOLI – Il mercato è una roulette: perché dipende anche un po’ dal caso, dal momento, da una serie di intrecci che non sono (sempre) prevedibili.

 

CONTATTO – Accadde nell’estate scorsa, prima che arrivasse Rog: Kovacic nel Real Madrid c’era un ragazzino, Kovacic, con presenze e minutaggio relativi per il proprio talento e fu un’illuminazione. Contatto, chiacchierata, riflessioni, poi un arrivederci e grazie, lasciando che la storia cadesse lì, avvolta nella nebbia della riservatezza, confinata nelle ipotesi del mercato scorso ed emersa soltanto in questi giorni. Però quella fu una mossa e Kovacic, che gioca sempre poco (appena duecento minuti in più), continua a rientrare tra i parametri tecnici ed anagrafici che potrebbero solleticare, pure in virtù della sua versatilità. Kovacic piaceva, e chiaramente piace ancora, perché il talento non si è affievolito: sarà chiaramente il mercato, con i suoi sviluppi, eventualmente a trascinare di nuovo su quella tentazione che non è mai evaporata.

fonte. Corriere dello Sport

Ti potrebbe interessare