DA UDINE – Napoli, può tornare Behrami. La famiglia Pozzo ha già dato l’ok

Tra una gara di Europa League vissuta quasi come un fastidio ed il primo vero match-Scudetto della stagione, il Napoli continua a monitorare le vie del mercato per rafforzare la squadra in vista del mercato di gennaio. La priorità è quella di implementare l’organico a centrocampo: le difficoltà di arrivare a Soriano, Vecino ed anche allo stesso Poli (per il quale il Milan ha fatto valutazioni importanti) stanno spingendo il ds Giuntoli a cercare altre strade.

Una di queste arriva dall’Inghilterra e porterebbe ad un clamoroso ritorno, quello di Valon Behrami. Classe ’85, al Napoli dal 2012 al 2014 prima della cessione all’Amburgo, attualmente è al Watford, in Premier, club di proprietà della famiglia Pozzo, da tempo legata a De Laurentiis.

 

Lo svizzero sta giocando poco in Inghilterra, appena 435 minuti in campionato e tornerebbe volentieri in Italia, anche con un ruolo non da protagonista, magari in un Napoli che ha ambizioni di vertice. Gino Pozzo avrebbe già assecondato un trasferimento favorito anche da un altro aspetto. Behrami è gestito da Fali Ramadani, agente che nel corso di questa estate ha avuto proficui rapporti con Cristiano Giuntoli e con il quale stava per completare l’operazione Maksimovic dal Torino all’azzurro. Anche attraverso la mediazione di altri agenti che mantengono costantemente il link con la dirigenza partenopea, si sta discutendo dei costi dell’operazione.

Il Napoli vorrebbe Behrami in prestito gratuito corrispondendo al mediano la parte restante dell’ingaggio percepito al Watford (700mila euro rispetto agli 1,4 milioni complessivi), il club britannico è, ovviamente, alla ricerca di un prestito oneroso.

Fonte: Udineseblog.it

Ti potrebbe interessare