Fumata bianca vicina, Insigne verso il rinnovo: i dettagli

Come anticipato stamattina dalla Gazzetta, Aurelio De Laurentiis si è dedicato al contratto di Lorenzo Insigne prima ancora di risolvere la questione Mertens. Stamattina il presidente del Napoli ha convocato a Roma gli agenti del calciatore, Ottaiano ed Andreotti, oltre al papà del ragazzo, Carmine. Al summit ha partecipato anche Cristiano Giuntoli, che insieme al ministro delle finanze Chiavelli, ha tenuto i rapporti tra le parti in questi mesi difficili.

 

La fumata bianca non c’è ancora ma la distanza tra domanda ed offerta di è ridotta e si va verso l’accordo con il Napoli che dovrebbe mantenere i diritti di immagine di Insigne, valutati circa un milione di euro. Così, a fronte di una richiesta di 3,8 milioni di ingaggio – ma con i diritti di immagine da gestire in proprio -, Insigne andrà a guadagnare tra i 4,5 ed i 5 milioni lasciando appunto al club azzurro i diritti di immagine. Si lavora per scrivere il contratto, senza clausola rescissoria, che dal 2019 dovrebbe essere prolungato fino al 2022. L’accordo è davvero molto vicino.

fonte. Gazzetta dello Sport

Ti potrebbe interessare