Gabbiadini, dalla cessione al rinnovo: pronto il contratto

E’ cambiato il vento Nazionale: ora dovrà cambiare anche quello azzurro-Napoli. E alla fine, come nella migliore tradizione degli addii troppo annunciati, Manolo Gabbiadini è rimasto con Sarri: incredibile? Beh, forse un bel po’ improbabile all’inizio del mercato considerando i presupposti, però molto vero.

 

Con tanto di benedizione del presidente: «Manolo è incedibile e farà benissimo». E così sia. Anzi, così sperano il tecnico, il popolo e soprattutto lui, il Gabbia, affamatissimo di calcio dopo una stagione trascorsa a soffrire all’ombra di Higuain: e quel sinistro di fuoco, fino a qualche tempo fa accavallato mestamente al destro in panchina, è finalmente libero di esplodere. Milik permettendo, certo.

UNA TELENOVELA – E allora, la tribolata estate di Gabbiadini: va, sicuramente va; anzi no, è andato il Pipita e lui resta; però attenzione, i milioni dell’Everton sono tanti, la storia è ancora tesa e Pavoletti e Bony tutto sommato non dispiacciono; ma no, qua la mano, lasciamo tutto com’è e diamoci appuntamento per il rinnovo.

Fonte. Corriere dello Sport

Ti potrebbe interessare