Parte il casting azzurro: De Laurentiis alla ricerca del sostituto di Benitez

Tra poco Benitez sarà un capitolo chiuso. Il tempo di giocare l’ultima, decisiva, gara di campionato e da lunedì sarà soltanto futuro. Da tempo si parla di nuovo allenatore, in verità. Ieri a Castelvolturno lo si è fatto apertamente, conBenitez che ascoltava e che quasi sembrava avesse voglia di dire la sua. Rafa in silenzio anche quando De Laurentiis immaginava un modulo diverso. Ma chi al suo posto? Molto dipenderà da quale Europa giocherà il Napoli. In caso di Champions (o meglio, preliminari) il presidente azzurro si metterà alla ricerca di un tecnico con esperienza in Champions League. Sarebbe un azzardo buttarsi in questa avventura rischiando di finire male per mancanza di esperienza.

Ecco perché Mihajlovic, l’alternativa più in voga, potrebbe perdere quota. De Laurentiis, si legge su calciomercato.com, tiene in considerazione ogni allenatore sul mercato che abbia fatto la Champions. Inutile fare nomi, ma tra questi qualche contatto concreto si è registrato con Spalletti (nella foto). Nome, questo, della prima ora ma con cui non ci fu un approccio positivo. Il presidente azzurro sarebbe tornato alla carica, dicendosi pronto a venire incontro alle richieste del tecnico toscano, che inizialmente erano state alte. Ma oltre a Spalletti De Laurentiis ha approcciato anche Klopp, Ancelotti ed Emery. Approcci, qualche rifiuto (Ancelotti) e un “casting” che proseguirà ancora a lungo. Tanti nomi, con Mihajlovic che aspetta la Lazio e incrocia le dita. Il nome del nuovo allenatore del Napoli verrà fuori soltanto tra qualche giorno.

Ti potrebbe interessare