RITIRO NAPOLI 2019: LE DATE PER DIMARO

Per il nono anno consecutivo, la prossima estate il calcio Napoli preparerà la stagione agonistica a Dimaro, in Val di Sole.

Il nuovo accordo triennale è stato presentato dal presidente della società De Laurentiis, con l’assessore provinciale al turismo Roberto Failoni e i vertici di Trentino marketing e della locale Apt.

In controtendenza rispetto a tante squadre che durante la preparazione estiva si dedicano a lunghe tournée internazionali, il Napoli ha scelto ancora una volta un ritiro “vintage”, tre settimane in montagna. “Ci sono altri modi per raccogliere soldi” ha spiegato De Laurentiis, sotto lo sguardo benevolo di Carlo Ancelotti.

Gli azzuri si ritroveranno dunque agli ordini del mister emiliano dal 6 al 26 luglio a Dimaro, dove ci si aspetta la ormai solita festosa invasione di tifosi. Lo scorso anno sono state circa 40mila le presenze turistiche indotte in Val di Sole dal ritiro del Napoli.

Sono stati proprio questi numeri a convincere la nuova maggioranza provinciale, che pure in passato non aveva risparmiato critiche agli investimenti nei ritiri calcistici, a rinnovare l’accordo con il patron De Laurentiis.

Per la prima volta a Dimaro non ci sarà Marek Hamsik, destinato al campionato cinese. Ma l’assessore Failoni non ha perso l’occasione di fare riferimento al mercato, augurandosi l’arrivo al Napoli di altri giocatori di grande richiamo che contribuiscano ad aumentare la visibilità internazionale della Val di Sole. Un auspicio che i tifosi del Napoli sicuramente condivideranno.

Ti potrebbe interessare