Sportmediaset: “De Laurentiis non ride più: il presidente è furioso”

Qui Napoli, Castelvolturno. Dopo il 3-0 alla Fiorentina che restituisce punti, classifica, quel po’ di fiducia che serve (per l’Europa e il finale di campionato), ma non azzera le tensioni dell’ultima settimana. Silenzio stampa compreso. Secondo quanto si legge dal noto portale sportmediaset.it, ce n’è per tutti, e il dopo-San Paolo è ricco di voci e di problemi. Da risolvere. In un lunedì che prevede il ritorno in campo per gli allenamenti, e il ritorno del ritiro: che era (e resta) punitivo.

Da quel che si è capito, leggendo le cronache delle ore successive alla tripletta del San Paolo, ecco gli spunti. C’è stata tensione, e parecchia, quando AdL ha preso la decisione di confermare il ritiro a Castelvolturno. Proteste e altro da parte di giocatori e anche di alcune delle loro mogli, nonché la posizione del diesse Bigon, contrario alla “punizione” ribadita, hanno indotto la società a concedere la domenica sera di libertà. Ma oggi si ricomincia, in ritiro, fino al viaggio verso Wolfsburg.

Fra Benitez e il presidente, poi, niente di più di quello che si sapeva. Il 3-0, agli occhi del presidente, è un po’ una sua vittoria (del presidente, per intenderci), che non poteva sopportare oltre lo 0-1 con la Roma e lo 0-1 con la Lazio in rapida successione.

Quanto al silenzio stampa in corso, poi, l’Uefa su questo tema non transige: non si può fare. Ma De Laurentiis è molto arrabbiato (non con l’Uefa, questo è ovvio). E allora?

E come se non bastasse, ad accentuare il malumore di De Laurentiis eco che arriva, a sorpresa, la squalifica (inibizione) del presidente fino al 20 aprile, fino a lunedì prossimo a causa della… Coppa Italia. Ha scritto Tosel nel suo dispositivo, che De Laurentiis dopo Napoli-Lazio 0-1 ha “proferito reiteratamente espressioni blasfeme”, e il tutto è stato rilevato da collaboratori della Procura federale. Le sanzioni a carico dei dirigenti, è bene precisarlo, vengono scontate a prescindere dalla competizione in cui accadono, e per questo AdL sconterà lo stop in occasione di Cagliari-Napoli. Ma resta la sanzione, e la voglia (se la avrà) di AdL di fare ricorso.

Ti potrebbe interessare