Ssc Napoli: “E’ Milk il nuovo principe azzurro, naso adunco da rapace e portamento regale”

Napoli: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik (62′ Zielinski), Callejon, Mertens (73′ Insigne), Milik (82′ Gabbiadini). A disp.Sepe, Maggio, Maksimovic, Diawara. All.MAURIZIO SARRI

Dinamo Kiev: Shovkovskiy, Makarenko, Vida, Khacheridi, Antunes, Sydorchuk, Rybalka (81′ Gorzun), Garmash, Yarmolenko, Tsygankov (73′ Gusek), Moraes (86′ Gladkiy). All. Serhij Rebrov

Arbitro: Collum (Scozia)
Marcatori: 26′ Garmash, 36′ A. Milik, 45’+1′ A. Milik
Note: espulso al 67′ Sydorchuk per doppia ammonizione. Ammoniti Garmash e Milik.

 

Kiev – Champions Milik. Le ali di Arek si alzano più in alto della catena degli Urali, il Napoli mette il suo marchio a fuoco nella terra di Gazprom e sotto il cielo ucraino. Si comincia volando l’avventura tra le stelle dei campioni. Gli azzurri rimontano la Dinamo Kiev in 10 minuti strepitosi. Dal 36′ al 46′ Milik va su come un falco ed afferra la preda. Due colpi di testa in sospensione, da terzo tempo cestitico e non ce n’è per nessuno. Gli piace segnare in coppia ad Arkadiusz, come le ciliegie: una tira l’altra. Doppietta al Milan, doppietta alla Dinamo, come a voler tenere fede al doppio 9 che porta dietro le spalle. Raddoppia anche il Napoli che segna i primi due gol stagionali nell’Europa dei Campioni e si prende un successo che vale oro. E’ Milk il nuovo principe azzurro, naso adunco da rapace e portamento regale. Mano nella mano con un intero popolo, il romanzo di un amore è già cominciato.

Fonte. SSC NAPOLI

Ti potrebbe interessare