Zamparini: “Ho deciso il futuro di Paulo Dybala”

Intervistato da Live Sicilia pochi giorni prima della partita di campionato contro il Milan, il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha parlato del momento dei rosanero e di come si aspetta la gara di sabato. “Spero possa essere la partita giusta per invertire il trend – ha detto Zamparini – nelle ultime cinque partite abbiamo fatto due punti, questi sono risultati da crisi, specialmente contro squadre come Empoli, Chievo e Cesena. Sono risultati da retrocessione. Spero molto in questa gara, ieri ho anche sentito Iachini; speriamo che la sosta ci aiuti a trovare il filo perduto”.

Iachini? Ha un contratto per altri due anni – continua – uno per l’anno prossimo e l’opzione per quello successivo. Fa sicuramente parte del nostro progetto. Non temo che possa lasciarci per laSampdoria, non credo sia così cretino da andare con uno come Ferrero. Mi offenderei a morte”. Sulla situazione di Dybala, poi, Zamparini continua: “È chiaro che Paulo andrà via, infatti stiamo cercando un’altra punta; in casa abbiamo solo Belotti. Non è lui ad essersi spento, gli arrivano pochi palloni. E’ spenta la squadra, è spento il centrocampo, sono meno aggressivi e ancheVazquez è spento. Dobbiamo giocare come squadra. Ma il Palermo nno deve giocare senza Dybala e Vazquez, ci mancherebbe. Semmai vorrei vedere altri giocatori”, conclude.

Fonte: Gianlucadimarzio.com

Ti potrebbe interessare